Ragusa "spazi angusti per la Polizia municipale"

Gli uffici in cui opera la Polizia Municipale di Ragusa sono inadeguati, ma il problema continua a rimanere irrisolto. A tornare sulla questione è il consigliere comunale del Movimento Civico Ibleo, Gianluca Morando che evidenzia come nell'attuale edificio di c.da Tabuna, in circa quindici stanze, lavorino circa 80 agenti, una situazione insostenibile al di fuori da ogni più elementare requisito di sicurezza. Secondo Morando, visto che il secondo piano dello stabile è occupato per intero dagli uffici del settore ecologia, basterebbe trasferire questi uffici altrove e destinare i locali tutti alla Polizia Municipale. Intervenendo in Consiglio comunale, il consigliere ha poi sollevato un altro problema, ovvero l'utilizzo di almeno diciotto unità della Polizia Municipale per l'attraversamento pedonale degli studenti davanti ai plessi scolastici, attività importante che potrebbe però essere espletata dai volontari o dagli anziani, mentre gli agenti potrebbero venire impegnati per il controllo del territorio per il contrasto della criminalità organizzata.