Il Palco dei talenti al Naselli di Comiso

Conferenza stampa al Foyer del Teatro Naselli di Comiso stamane per la presentazione ufficiale de “Il Palco dei talenti”, la due giorni di canto e danza che da stasera vedrà sul palco tanti giovani artisti provenienti da tutta l’isola e da oltre lo stretto. L’ACSD “Il Palco Dei Talenti”, con i direttori artistici Maurizio Di Mauro e Gabriella Aprile, si appresta a portare sul palco del Teatro Naselli di Comiso la II Edizione del concorso con l’augurio di un successo ancora più grande di quello ottenuto lo scorso anno al teatro Garibaldi Di Modica. Numerosi, saranno, inoltre, gli ospiti in entrambi le serate: FeelMood Smooth project, Jessica Lupo, Tano J Flag, La piccola compagnia del MASD, Francesca Brullo, in rappresentanza dei ragazzi di Ti Lascio una Canzone saranno presenti anche Marta Barrano, Roberto Tornabene, Anna Messina e Matteo Siculo, Marta Scarpitta e Sofia Parrinello.
Le serate saranno presentate da Maurizio Di Mauro.
Grandi nomi nella giuria tecnica e tra questi , oggi presenti anche in conferenza stampa, per il canto Valeriano Chiaravalle, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra, già direttore musicale di “The Voice” e di “Io canto”, Andrea Ghislotti, insegnante di canto ad indirizzo musical, Massimo Ferrari, cantautore siciliano coach della scuola Canto Nostra, Massimiliano Caruso, creatore di una scuola di canto in Svizzera rappresentante per il Palco dei Talenti del Premio Mia Martini. Stasera saranno nella giuria tecnica per il canto anche Marco Vito – cantante lirico e leggero, Marco Savatteri – compositore, autore e regista teatrale. Il progetto “Il palco dei talenti” è rivolto soprattutto alla formazione e l’intento è quello di dare ai ragazzi di questa parte di Sicilia una chance in più per valutare le loro capacità e poter studiare per migliorarsi. Di questo ne sono convinti sia gli organizzatori che i maestri tra cui Valeriano Chiaravalle che si è dimostrato felice di poter dare il suo contributo per la formazione di una artista che potrà presentarsi preparato in uno studio di registrazione. Per Massimo Ferrari, cantautore, che vanta diverse collaborazioni con grandi nomi della musica, l’importante è l’informazione: “ Molti giovani- ha detto- sono accecati dai talent per una corsa al successo che finirà presto. L’importante, invece, è continuare ad informarsi per poter studiare seriamente”. Andrea Ghislotti, esperto di musical , ha insistito ancora sulla formazione non demonizzando i talent: “ Anche i talent- ha dichiarato- fanno capire i propri limiti e fanno parte del gioco. Molte volte non si accetta la sconfitta e non si ha voglia di tornare indietro a studiare, ed è sbagliato. Con il musical noi lavoriamo sul personaggio, vogliamo cercare la verità all’interno di esso per vedere la propensione per ognuno degli allievi”. Andrea Ghislotti dara' il proprio premio nella categoria musical che consiste in 2 borse di studio per partecipare gratuitamente agli stage che terrà nel 2016 (fino ad Aprile 2017)