Edilizia scolastica Modica, bando per la De Amicis

Prosegue incessante il lavoro della CUC, le Centrale Unica di Committenza, diretta dal ragioniere Carmelo Paradiso, che comprende diversi comuni del sud-est Sicilia e della quale Modica è capofila. E particolarmente intenso è il lavoro che riguarda il percorso di restauro e miglioria cui sono sottoposti gli edifici scolastici di pertinenza di Palazzo San Domenico. Questa volta è il turno dello storico Istituto De Amicis di Modica Alta. L’importo complessivo dell’appalto è di circa 80 mila euro. La gara verrà tenuta il 20 di aprile. “Si continua nel percorso di risanamento del nostro enorme patrimonio scolastico – commenta il vice sindaco Giorgio Linguanti – cominciato già da qualche anno con interventi mirati in tutte le scuole. La De Amicis necessita in primis di un rifacimento totale della facciata principale che da troppi anni non viene interessata da interventi. Inoltre verranno effettuati anche altri piccoli interventi di manutenzione all’interno della struttura. Nei prossimi giorni altre scuole del tessuto cittadino saranno oggetto di bandi di gara. Intenzione di questa amministrazione è garantire il massimo impegno per la sicurezza dei locali scolastici e di conseguenza di tutti gli alunni”.