Modica, ultimo saluto alla maestra Sara

Si sono tenuti stamattina nella chiesa di San Giorgio i funerali dell'insegnate Sara Bravo, morta all'età 58 anni, dopo un incidente avvenuto lunedì pomeriggio in via Silla nel quartiere del Sacro Cuore a Modica sorda. La chiesa era gremita di tantissime persone, colleghe, alunni, amici e conoscenti, tutti accorsi per darle l'ultimo saluto. A presiedere l'omelia è stato don Giorgio Stracquadanio assieme ad altri quattro sacerdoti. Durante la celebrazione del rito funebre don Stracquadanio ha ricordato alcuni momenti della vita di Sara, ciò che ha fatto nel suo pur breve "cammino di vita". "Sara è stata una maestra per tutti - ha detto don Stracquadanio - per le sue figlie, Giusi e Graziana, per gli alunni della scuola dove ha insegnato nella sua lunga attività scolastica, quasi quarant'anni, e per gli amici. Sara è stata una donna devota a Dio e sempre pronta ad aiutare gli altri". Dopo la celebrazione eucaristica sono state lette alcune lettere di amici, colleghi e degli alunni del Plesso Sant'Elena, dove Sara ha insegnato per tanti anni. Poi la parola è passata alle figlie che con la voce tremante hanno ricordato quanto Sara sia stata una mamma unica e speciale. "Ci mancherai mamma. Ci mancherà la tua voce e la tua presenza costante nella nostra vita. Siamo ancora incredule di ciò che ti è accaduto. Grazie a tutti per esserci stati vicino. Grazie anche alle tante persone che non conosciamo e che ci hanno salutato con affetto. Grazie mamma. Siamo orgogliose di essere state le figlie di Sara Bravo". Un volo di palloncini bianchi lanciati in cielo dagli alunni della scuola Sant'elena ha salutato il passaggio della bara lungo la scalinata di San Giorgio. Poi un forte applauso che ha rotto il silenzio commosso di chi ha voluto salutare per l'ultima volta la dolce insegnate Sara.Si sono tenuti stamattina nel chiesa di San Giorgio i funerali dell'insegnate Sara Bravo, morta all'età 58 anni, dopo un incidente avvenuto lunedì pomeriggio in via Silla a Modica sorda. La chiesa gremita di tantissime persone, coleghe , alunni, amici e conoscenti