Gran Trio Concertante a Ragusa

Bellissimo e con grandi applausi l'appuntamento di ieri sera con il "Gran Trio Concertante" svoltosi al Teatro Don Bosco di Ragusa nell'ambito della 21° Stagione Concertistica Internazionale "Melodica" diretta dalla pianista Laura Diana Nocchiero.
Protagonisti tre grandi musicisti: Cihat Askin al violino, Debby Bald al violoncello e Roberto Issoglio al pianoforte. Si tratta di artisti di grande bravura e ciascuno con una carriera di alto profilo. Hanno eseguito musiche di Glinka, Mozart e Beethoven sfoggiando eccellenti capacità d’insieme grazie alla misuratezza del tocco pianistico e mirabile intonazione degli archi, eleganza nel fraseggio e cura del suono. Questi tre musicisti hanno suonato esibendo notevole bravura tecnica ed espressiva, dialogando con un linguaggio musicale molto naturale, gesti armoniosi e una complicità che li univa anche nell'interpretazione e nell'equilibrio timbrico. Il numeroso pubblico presente è stato talmente rapito da questo fantastico trio tanto da rimanere col fiato sospeso sia nei momenti di lirismo che nei passaggi virtuosi, ed era anche partecipe nel silenzio e attento al fluire delle magiche sonorità che evocavano intime emozioni. L’entusiasmo del pubblico, che li ha tanto acclamati, è stato ricompensato dall’esecuzione di un bis: il finale del Trio di Beethoven. Proseguono quindi i successi della 21° Stagione Concertistica Internazionale "Melodica" che ha ancora in programma altri 5 appuntamenti. Il prossimo, dal titolo "La magia del ritmo", si terrà venerdì 15 aprile (anziché sabato 16 aprile come inizialmente programmato) alle ore 20,30 sempre al Teatro Don Bosco e vedrà protagonisti il percussionista Dincer Ozer e la pianista Ruya Taner.