Gli auguri dei ragusani a Dario Fo

I 90 anni dell’artista, celebrato nel mondo ma anche in Italia, dalle Alpi agli Iblei, hanno suscitato ricordi mai sopiti e ancora vividi nella memoria e nel cuore dei ragusani.
Anche Giorgio Chessari, nella qualità di presidente del Centro studi “Feliciano Rossitto” di Ragusa, ha inviato a Dario Fo sentiti ed affettuosi auguri per il suo novantesimo compleanno, “memori della straordinaria stagione che la Compagnia Nuova Scena svolse a Ragusa tra la fine del 1969 e i primi mesi del 1970, inaugurata dalla superba performance del tuo Mistero Buffo e della battaglia che allora combattemmo per affermare la libertà di Nuova Scena e il suo diritto a completare il ciclo delle proprie rappresentazioni teatrali”.
Nel telegramma, inoltre, il Centro studi Feliciano Rossitto ha anche comunicato l’intenzione di intitolare al premio nobel, congiuntamente alla sua amata compagna Franca Rame (scomparsa nel 2013), la sala pluriuso del primo stralcio del nuovo complesso polifunzionale per la cultura, la scienza, l’arte, il teatro, il lavoro, la solidarietà e la pace che sarà inaugurato il prossimo 7 aprile.