Matteo Renzi a Lampedusa

La visita del Presidente del Consiglio Matteo Renzi presso l'Isola di Lampedusa è colto dal Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti, che nella Provincia di Agrigento è il primo sindacato in assoluto della Polizia di Stato, quale segnale tangibile di vicinanza da parte dell'attuale Governo nei confronti dei cittadini e delle forze di Polizia impegnate in prima linea. Ed è proprio con spirito costruttivo che ribadiamo, nel garantire il massimo impegno nel cercare di affrontare e superare le mille e più difficoltà oggettive operative derivate dall'ovvia esposizione connessa alla posizione strategica territoriale, essendo il lembo d'Italia più esposto al fenomeno dell'Immigrazione clandestina e dai pericoli delle infiltrazioni terroristiche, un adeguamento necessario degli organici delle forze di Polizia e un adeguato investimento economico per fronteggiare il surplus di lavoro derivato da tale fenomeno.
Il Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti sa bene che le recenti decisioni strategiche attuate dal Governo in tema di politiche internazionali sottoporrà le forze di Polizia Italiane ed in particolari in quei presidi ricadenti nelle fasce costiere più esposte ai fenomeni migratori e di confine( coste, aeroporti, valichi di frontiera, stazioni ferroviarie e navali), ad un sicuro surplus in termini di sicurezza finalizzato a scongiurare probabili attacchi connessi al macrofenomeno del fondamentalismo islamico.