A Pasqua torna l'ora legale

Torna l'ora legale nella notte tra sabato 26 e domenica 27 marzo. Bisognerà portare un'ora in avanti le lancette degli orologi. L'ora legale durerà per i prossimi sette mesi. La Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale stima un minor consumo di energia elettrica pari a circa 580 milioni di kilowattora, quantitativo corrispondente al fabbisogno medio annuo di oltre 200 mila famiglie. Considerando che un kilowattora costa in media al cliente finale circa 16,32 centesimi di euro al netto delle imposte, la stima del risparmio economico per il sistema relativo al minor consumo elettrico nel periodo di ora legale per il 2016 e' pari a 94,5 milioni di euro. Dalle statistiche elaborate da Terna, dal 2004 al 2015 il minor consumo di elettricita' per il Paese dovuto all'ora legale e' stato complessivamente di circa 7 miliardi e 270 milioni di kilowattora .