Vittoria, La Mattina "il Consiglio voti i debiti fuori bilancio"

L’assessore alle Manutenzioni, Claudio La Mattina, invita il Consiglio comunale a votare, senza ulteriori ritardi, i debiti fuori bilancio che figurano all’ordine del giorno già da diverse sedute. “Pur avendo ricevuto di recente l’incarico assessoriale – dichiara La Mattina – ho già avuto modo di incontrare i titolari di diverse imprese, che mi hanno espresso il loro disagio per non avere ancora ricevuto i compensi per i lavori di somma urgenza effettuati su richiesta del Comune. Pur ritenendo che una buona amministrazione deve spendere solo se ci sono i soldi in bilancio, tuttavia sono consapevole che in caso di necessità bisogna intervenire con urgenza, e questo è accaduto diverse volte: il Comune ha chiamato le ditte e queste hanno effettuato i lavori richiesti. E quando, legittimamente, i titolari delle imprese chiedono di essere pagati, la politica non può rispondere picche. Eppure, è quello che sta facendo: sono tre mesi che il Consiglio comunale rinvia l’esame dei debiti fuori bilancio, la stragrande maggioranza dei quali riguarda lavori di somma urgenza. È successo anche nel corso dell’ultima seduta: avevo appena finito di leggere l’atto deliberativo relativo al primo debito quando ho alzato gli occhi e ho visto che era venuto meno il numero legale. Allora voglio rivolgere un accorato appello all’intero consesso, affinché non si ripeta più la scena desolante che si è presentata nell’ultima seduta. Le imprese che hanno fatto i lavori vanno pagate. Invito perciò il presidente del Consiglio ad inserire all’ordine del giorno della prossima seduta i debiti fuori bilancio, e auspico che i consiglieri comunali – tutti, a prescindere dall’appartenenza politica - con grande senso di responsabilità, li votino, dimostrando rispetto per chi ha lavorato e scongiurando il rischio di azioni legali che potrebbero creare gravi danni all’Ente”.