La Passalacqua Ragusa a San Martino

Una prova di forza ed una grande risposta sul piano del gioco e delle motivazioni. La Passalacqua spedizioni supera a domicilio San Martino ed attende il match di sabato prossimo con la capolista Lucca, per cercare di ridurre lo svantaggio nei confronti della squadra di Diamanti e presentarsi al meglio alle Final Four di Coppa Italia in programma la settimana successiva. Un successo che dà nuova linfa e fiducia a tutto l’ambiente biancoverde. in quello che è certamente il momento più importante della stagione regolare. Dopo l’ormai solito avvio contratto, Consolini e compagne hanno trovato la quadratura del cerchio a partire dal secondo parziale, tirando con ottime percentuali soprattutto dall’arco dei tre punti e non concedendo conclusioni facili alle padrone di casa. Alla fine, il punteggio finale di 54-69 avrebbe potuto essere anche più rotondo per le ragazze di Lambruschi. “Questi 15 giorni di allenamenti ci hanno fatto fare sicuramente un salto di qualità – commenta coach Gianni Lambruschi – diciamo che se avessimo giocato come a Orvieto, probabilmente a San Martino avremmo perso. Non è la prima volta che iniziamo con imprecisione in attacco, nonostante costruiamo tiri più che discreti e questa è una delle cose che vanno corrette. Però l’importante era vincere e dare la dimostrazione di forza. I prossimi impegni? Sono partite che ci possono lanciare, che ci possono dare convinzione e fiducia, e sono impegni da sfruttare al meglio, d’altra parte il progetto è grande e quindi è normale che ci si debba confrontare con questo tipo di impegni”. L’appuntamento, sabato prossimo, è per le ore 19,00 al Palaminardi di Ragusa per cercare di allungare la striscia di successi proprio nei confronti della capolista Lucca.