Esame maturità, 1 su 4 pensa ai test di medicina

La maturità fa meno paura rispetto ai test di ingresso in medicina. I maturandi in attesa che la politica riformi l'Esame di Stato in modo che il voto possa essere utile ai fini dell'ammissione universitaria, pensano già ai test di medicina. Secondo alcune statistiche di Skuola.net in collaborazione con UnidTest su un campione di circa 2500 maturandi, 1 su 2 ha iniziato a studiare da solo, e di questi, addirittura 1 su 3 dall'inizio dell'anno scolastico. L'inversione di tendenza è capeggiata da chi tenta i test di Medicina e Odontoiatria, ma ci sono anche coloro che puntano sulla prova di Veterinaria. Tra i primi, forse a causa della difficoltà dei quesiti e l'agguerrita concorrenza, è ben 1 su 4 circa a essere più focalizzato sul test che non sull'esame di Stato. Percentuale addirittura più alta quando parliamo di chi sogna Veterinaria: in questo caso si tratta addirittura 1 maturando su 3.