Infotourist chiuso a Marina di Ragusa

“Quello che purtroppo temevamo si è puntualmente verificato. Marina di Ragusa, che ambisce a diventare una realtà turistica aperta a tutti dodici mesi l’anno, chiude le porte ai visitatori. E, purtroppo, non è solo una metafora. Ma la triste realtà”. E’ quanto denuncia il consigliere comunale del movimento Insieme, Angelo Laporta, dopo che ieri mattina, alcuni turisti, recatisi nella delegazione municipale di via Brin intorno alle 10,40, hanno trovato la porta dell’infotourist chiusa a chiave. “E da quanto ho appreso – continua Laporta – non è purtroppo un caso isolato in quanto numerosi turisti hanno fatto capolino da queste parti negli ultimi giorni ma il risultato è stato sempre lo stesso: porta chiusa. E’ mai possibile concepire una cosa del genere? Ma chi è continua a riempirsi la bocca parlando di turismo quando, invece, la triste realtà di tutti i giorni è ben differente? L’artefice di questa scelta scellerata, chiudere cioè l’infotourist a Marina durante la stagione autunnale e invernale, dalla scorso ottobre cioè, andrebbe cacciato. E invece l’assessore Stefano Martorana, perché è di lui che stiamo parlando, ha pure il coraggio di tenere delle conferenze stampa per illustrare quello che, secondo lui, l’Amministrazione comunale sta facendo per potenziare il comparto turistico. Questi, invece, sono i risultati. Io, al posto dell’assessore Martorana, mi vergognerei. Purtroppo, l’incompetenza e l’arroganza che l’assessore ha dimostrato di possedere in questi anni continuano ad imperversare. Rischiando di portare alla rovina l’intero settore. Altro che rilancio”.