Campobasso, arrestato Imam: pronto ad azione terroristica

Un imam somalo è stato arrestato a Campobasso dagli uomini della Digos. ll fermo è avvenuto nel Centro di accoglienza rifugiati richiedenti asilo di Campomarino (Campobasso). Il giovane 22enne somalo, secondo l'accusa, inneggiava all'Isis, ad Al Qaeda e ad Al Shabab, invitando gli altri ospiti del Centro di accoglienza ad azioni violente da realizzare nell'ambito della Jihad. Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, si è subito complimentato su Twitter con le Forze dell'Ordine e ha dichiarato: "Il rischio zero non esiste ma l'arresto a Campobasso dimostra che il sistema di prevenzione funziona. Non dobbiamo distrarci ed il nostro grazie sincero va al lavoro svolto dalle Forze dell'Ordine"