A Modica il Flower Show

Modica Flower Show, mostra-mercato di piante rare e inconsuete, sboccia in Sicilia per la sua prima edizione dal 18 al 20 Marzo 2016 per promuovere e dare visibilità a uno dei distretti florovivaistici più importanti a livello nazionale. Il progetto nasce da un format di successo già esistente nato nel 2008 ed estesosi nel corso degli anni in altre città italiane, nello specifico Perugia, Ancona e Arezzo.
Protagonisti indiscussi saranno i migliori collezionisti e produttori di varietà botaniche rare e inconsuete provenienti in primis dalla Regione Sicilia ma anche da tutto il territorio nazionale con particolare attenzione a quelle produzioni che meglio si adattano al contesto climatico della zona e che perciò possono rappresentare un valore aggiunto alla già vasta produzione locale.
I colori e profumi della primavera riempiranno il Centro Storico della città, che diventerà durante i giorni della kermesse un vero e proprio giardino botanico pronto a stupire sia i visitatori più esperti sia i nuovi appassionati. Sarà possibile infatti incontrare 60 espositori tra i migliori del panorama florovivaistico italiano con le loro collezioni di alberi da frutto di ogni varietà, di frutti minori, ma anche vaste collezioni di piante aromatiche da tutto il mondo. Non mancheranno in manifestazione inoltre i gelsomini, le perenni, le rose antiche, pelargoni e le cactacee. Da non dimenticare naturalmente i bulbi in collezione, le ortensie ma anche orchidee, agrumi e tillandsie.
Ma non è finita qui, la manifestazione ospiterà per tutta la sua durata all'interno del corridoio dell'Ex Convento del Carmine la Ventesima Mostra del Bonsai e del Suiseki di Sicilia a cura del Club Bonsai della Contea di Modica, che riuscirà a convogliare in città i più splendidi esemplari di questi “piccoli gioielli” di piante realizzate con una tecnica antichissima, nata in Cina, perfezionata in Giappone e arrivata fino a noi.
A fare da contorno a tutte queste rarità botaniche ci saranno una sezione dedicata all'artigianato di alta qualità all'interno dell'Atrio dell'Ex Convento del Carmine; una alle eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere all'interno dell'Atrio del Palazzo Comunale, insomma sarà una kermesse dedicata al verde di qualità e a tutto ciò che indissolubilmente è legato al mondo della natura e del vivere outdoor.
In programma per il pubblico tanti eventi collaterali che arricchiranno la manifestazione: tanti corsi di giardinaggio base e mini-conferenze sulla storia, l'uso e la cura delle piante tenuti sempre dagli stessi espositori, per il pubblico più esperto invece laboratori specializzati e avanzati di coltivazione dove poter apprendere i “trucchi del mestiere” e tecniche più particolari.
Senza dimenticare ovviamente i “piccoli amici” della manifestazione per i quali ci saranno moltissime attività tutti i giorni senza interruzione, per avvicinarli all'ecologia e al rispetto dell’ambiente, grazie a divertenti laboratori didattici e attività pratiche a loro misura. Ogni attività collaterale è aperta a tutti, previa iscrizione online al sito www.modicaflowershow.com
Una nuova manifestazione da non perdere per conoscere e ammirare rare meraviglie e approfondire le proprie conoscenze sul giardinaggio, ma anche semplicemente per vivere una giornata “total green” in pieno relax in una delle città più belle della Sicilia, patrimonio UNESCO dal 2002.
Corsi di giardinaggio base e specialistico. Gli esperti del settore metteranno a disposizione del pubblico tutte le loro conoscenze in campo florovivaistico per insegnare agli esperti di giardinaggio tecniche e segreti sempre diversi e per i nuovi appassionati le basi per sviluppare il proprio pollice verde. Si parte alle ore 11 e si imparerà grazie all'Azienda Pollice Verde le tecniche d'innesto e contemporaneamente per gli appassionati di aromatiche ci sarà la possibilità di fare grazie all'Azienda Aromatiche Clagia un percorso olfattivo con cenni storici per riscoprire l'utilizzo e le proprietà benefiche di queste piante. Alle ore 12 il Vivaio Green Garden ci svelerà i segreti per imparare a coltivare le tanto amate rose. Il pomeriggio andrà avanti con un appuntamento alle ore 15 per imparare grazie a Massimo Sallemi a conoscere e coltivare le piante esotiche; alle 16 Leonardo Giammanco terrà un corso per rispondere alla domanda che più spesso gli viene rivolta, ovvero quando e come si devono annaffiare le piante grasse. Alle 17 Claudio Camarda ci racconterà un po' di più sulle Tillandsie e su come riescono a vivere senza acqua e senza terra.
Anche la domenica non mancheranno corsi di giardinaggio da seguire: il primo appuntamento sarà alle 11 riproponendo lo stesso percorso olfattivo di aromatiche per chi se lo fosse perso il sabato, allo stesso orario l'Azienda Ambiente Sicilia ci spiegherà il ruolo delle piante mediterranee nei lavori di ingegneria naturalistica. Alle 12 Filippo Marroccoli del Giardino della Moscatella terrà un affascinante incontro sulle erbacee perenni e graminacee, facendo particolare riferimento a come si costruisce un giardino senza impianto d'irrigazione. Il pomeriggio alle 16 si terrà un corso per conoscere le piante grasse grazie al Vivaio Cuba e alle 17 grazie al Vivaio Malvarosa si parlerà e soprattutto si annuseranno i principali pelargoni odorosi.
Naturalmente sia il sabato sia la domenica dalla mattina fino al pomeriggio si svolgeranno incontri e workshop sui Bonsai e sulle principali tecniche pratiche di cura e manutenzione con i principali esperti del settore.
Corsi per bambini. Modica Flower Show si rivolge al pubblico dei più piccini con due attività studiate per entrare in contatto con la natura, prima di tutto divertendosi. Si parte il sabato alle ore 16 con il corso “Giocando-Riciclando”, tenuto dall'Arch. Loredana Tumino: divertente laboratorio creativo per realizzare oggetti decorativi con materiale di riciclo; si continua con l'appuntamento in Auditorium alle ore 17 con lo spettacolo teatrale “Senza Orecchie” di Riccardo e Margherita.
I fiori tra i fornelli e degustazioni guidate. Immancabili gli appuntamenti di degustazione e di cucina con i fiori. Grazie all'Istituto Alberghiero sarà possibile degustare continuamente per tutti i tre giorni della manifestazione le loro prelibatezze all'interno dell'Atrio Comunale. Inoltre terrà un appuntamento alle 12 sia il sabato sia la domenica per insegnare ai partecipanti come si cucina una Mousse al Gelsomino e il Baccalà su Gazpacho, Verdurine e Fiori Eduli. Sarà invece grazie a Birrà Tarì e Antica Dolceria Bonajuto che si potranno degustare cioccolato con i fiori e birra aromatizzata tutti i giorni della manifestazione alle ore 19, la domenica inoltre saranno anche supportati dall'aiuto della Cantina Feudo Ramaddini.
Visite guidate. Modica Flower Show non sarà solo lungo il Centro Storico ma interesserà anche altri siti d'interesse della zona. In occasione della manifestazione infatti in collaborazione con G.I.R.O.S. (Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee) sarà organizzata per Venerdì pomeriggio alle ore 15 una passeggiata nella Contrada “Mangiagesso” alla scoperta delle orchidee spontanee negli Iblei.