Modica, 8 nuovi stalli per disabili

Una nuova dislocazione degli stalli per i diversamente abili nel centro storico della città. Ne sono stati realizzati otto in Corso Umberto, nell’area sottostante Palazzo San Domenico, sede del Comune, eliminando quelli sparsi in zone adiacenti(antistante ex Ufficio Postale, Via Marchesa Tedeschi , Corso Umberto nell'intersezione con Via Campailla.
Il provvedimento, su direttiva dall'amministrazione comunale (sindaco e assessore Lorefice) recepita dal Comando di Polizia Locale, è stato preventivamente concordato ed approvato dall'associazione Piccoli Fratelli e dall'Anffas al termine di un incontro avuto con lo stesso Comando della Polizia Locale.
Si tratta di un nuovo modo di regolamentare gli spazi riservati ai disabili, poiché è più facile controllare chi occupa gli stalli e se realmente a bordo del veicolo c'è l'avente diritto ovvero il disabile.
Questa è una verifica possibile in quanto sotto Palazzo San Domenico stabilmente opera un agente della polizia locale che ha possibilità di tenere sotto controllo l'area.
Lo stesso sistema, cioè destinare aree specifiche e uniformate, annuncia il Comando di Polizia Locale, sarà attuato anche in altre zone della città prossimamente.