Sigarette low cost in aumento: + 20%

Un aumento di trenta centesimi in più a pacchetto. E' l'aumento previsto per le sigarette di fascia bassa, quelle tra i 4,20 e i 4,40 euro. Sono gli aumenti previsti dal ministero dell’Economia che ha preparato delle modifiche nei criteri di calcolo delle accise sul tabacco: In particolare verrà ritoccato verso l’alto quella componente dell’accisa chiamata “onere fiscale minimo” che pesa in maniera più che proporzionale sulle cosiddette sigarette “low cost”.A parte le considerazioni di natura fiscale, la misura accorcerebbe la distanza del prezzo di sigarette come John Player Special, Chesterfield, Gauloises con quello di Marlboro, ad esempio, o Merit. Andrea Bassi su Il Messaggero ci informa sull’impatto della questione accise sui prezzi al dettaglio. Si tratta del secondo aumento dell'anno dopo quello di gennaio.