Catania, voli con carte di credito clonate

Un Phone center-money transfer trasformato in un'agenzia di viaggio illegale. E' accaduto nel centro di Catania. All'interno del Phone center si vendevano a prezzi ridotti biglietti aerei che i clienti pagavano in contanti, ma che in realtà erano stati acquistati on line con carte di credito clonate. E' la scoperta della polizia di Stato che ha denunciato in stato di libertà i gestori: due senegalesi indagati per illecito utilizzo di carte di credito. Il meccanismo è stato scoperto da personale Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania. Su una loro relazione la Procura ha chiesto, e ottenuto, dal Gip il sequestro preventivo di tutte le apparecchiature informatiche presenti nel phone center. A far scattare le indagini è stata una denuncia da parte di un utente che si era visto rifiutare l'imbarco in quanto la compagnia aveva ricevuto la segnalazione di acquisto in frode.