Scicli, una legge speciale per Chiafura e San Matteo

Una proposta di Legge Speciale sul parco di San Matteo e Chiafura sarà presentata nei prossimi giorni dal parlamentare nazionale Nino Minardo. A darne notizia è il gruppo di Area Popolare di Scicli. L'onorevole Nino Minardo, di concerto con il capogruppo alla Camera di Area Popolare Maurizio Lupi e del sottosegretario ai Beni Culturali Dorina Bianchi, sosterrà il progetto di legge, di vitale importanza per la città. Lo scopo è quello di rendere fruibili i due parchi, trovando la copertura finanziaria di entrambi i progetti esecutivi che prevedono: la messa in sicurezza del secondo anello del parco di Chiafura , che ne consentirebbe il completo accesso e utilizzo anche del primo per un milione e seicentomila euro, la riqualificazione delle colline di San Matteo e Chiafura con la realizzazione dei percorsi e la realizzazione di un ascensore di accesso che da San Bartolomeo colleghi il parco di San Matteo e Chiafura per quattro milioni e mezzo, il completamento della chiesa di San Matteo per la totale fruizione per un importo di circa cinquecentomila euro. Il progetto prevede anche la realizzazione di itinerari turistici come il parco degli aromi, il museo del pomodoro e tanti laboratori artigianali, nelle tantissime grotte di proprietà del Comune.