Il violinista Takashi Shimizu a Ragusa per Melodica

Strepitoso concerto sabato sera all'auditorium della Scuola dello Sport di Ragusa per la 21° stagione concertistica internazionale Melodica promossa e sostenuta dall'omonima associazione con la direzione artistica della pianista Laura Diana Nocchiero. Ad esibirsi è stato il grande violinista Takashi Shimizu, un solista di gran classe che ha eseguito un ricco programma con musiche di Bach, Paganini e Ysaye, dando prova di un virtuosismo magistrale.
È stata una vera gioia ascoltare questo fantastico violinista dal timbro caldo e con un'interpretazione straordinaria. Il pubblico lo ha ammirato espressivamente e tecnicamente, restando incantato dai magici suoni generati dal suo meraviglioso violino Guadagnini. Ha suonato in modo chiaro, sensibile, virtuoso e nel rispetto assoluto dello spirito dell’opera, con una tecnica assolutamente perfetta, un suono brillante e pieno e un arco rapido e leggero.
Il numeroso pubblico presente ha applaudito lungamente e con molto calore avendo pienamente compreso l'opportunità di ascoltare un musicista di prim'ordine e di fama mondiale che suona frequentemente con i più grandi della musica classica come Martha Argerich, Misha Maisky, Yehudi Menuhin, la London Symphony Orchestra e tanti altri ancora.
Due bis finali concessi dal maestro Shimizu hanno concluso un concerto indimenticabile che resterà nella memoria di chi ha avuto la fortuna di essere presente.
L'associazione musicale Melodica continua a proporre concerti di altissimo livello e lo sta continuando a fare a proprie spese, con l'aiuto di qualche privato, dei tanti spettatori e purtroppo senza alcun sostegno da parte del Comune.
Il prossimo appuntamento dal titolo "Una tempesta a 4 mani", si terrà sabato 12 marzo alle 20.30 presso l'auditorium Scuola dello Sport e vedrà protagonista il duo formato dai bravissimi pianisti Christoph Ewers e Michalel Kuhn.