Agrigento, recuperato cadavere migrante in mare

Il cadavere di un migrante avvistato stamane dopo uno sbarco nella costa di Torre Salsa a Siculiana (Ag) è stato recuperato. L'altro, inizialmente avvistato, a causa della risacca delle onde, è momentaneamente scomparso, ma le ricerche di guardia costiera, carabinieri e guardia di finanza proseguono. I cadaveri erano a pochi metri dalla battigia. I carabinieri stanno, intanto, sentendo, attraverso un mediatore culturale, quindici migranti che sono riusciti a fermare e che subito avevano fatto capire che alcuni loro compagni di viaggio erano caduti in mare, morendo. La Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo d'inchiesta.