Tumore, test saliva per diagnosi precoce

Una goccia di saliva per diagnosticare un tumore. E' il nuovo test invasivo o biopsia liquida che nel giro di dieci minuti può rivelare i frammenti di Dna tumorale. I dettagli del nuovo esame sono stati illustrati da David Wong dell'università della California di Los Angeles, nel corso convegno dell'Associazione americana per l'avanzamento delle scienze (Aaas). Il test riesce a rivelare la presenza di un tumore ed è affidabile al 100% dice Wong. L'esame che costa 20 euro può essere fatto in uno studio medico o a casa. Finora il test della saliva si è mostrato accurato sul tumore ai polmoni. Secondo Wong l'approvazione da parte della Food and drug administration (l'agenzia Usa che regola i farmaci) dovrebbe arrivare entro un paio d'anni, ed essere disponibile nel Regno Unito in 4 anni. (Tumori: arriva 'biopsia liquida' dalla saliva fonte e foto James Tourtellotte)