Tumori, biopsia digitale: cellule visibili come pixel

Le cellule dei tumori potranno essere analizzate una per una così come il genoma e le loro mutazioni. Sono i risultati dell'impiego di una tecnologia digitale made in Italy che analizza le cellule una a una come se fossero pixel e sono stati appena pubblicati su Scientific Reports, rivista del gruppo Nature. La nuova tecnologia è utilizzata nei laboratori di ricerca, messo a punto dalla Silicon Biosystems Menarini, azienda con base a Bologna e a San Diego creata da due giovani ricercatori italiani. Grazie al nuovo test sarà possibile digitalizzare le cellule tumorali di un campione anche esiguo, analizzarle una per una isolandole come gruppi omogenei e mapparne il genoma mettendolo a confronto con quello delle cellule sane presenti nella biopsia.