Moda, il giallo per la primavera-estate 2016

Il giallo, si sa, non è un colore facilissimo da indossare e non dona a tutte le donne. Chi ha la pelle e i capelli chiari può abbinarlo a una tonalità scura come il marrone. Le brune, invece, possono osare anche con il total look oppure mixarlo con il bianco. Il giallo è il colore della primavera estate 2016 e serve per dare una sferzata di energia al guardaroba. L'ispirazione deve essere casual, in tutte le sue declinazioni. Dalle contaminazioni navy a quelle glam del country, dal minimalismo al romanticismo francese, ma sempre con un po' di inclinazione sporty anche se molto raffinata. Di giorno , in città o per andare in ufficio, scegli un mix ispirato al mondo maschile, fatto di blazer monopetto e pantaloni che sfiorano la caviglie, da indossare con camice bianche e inamidate oppure con T-shirt basiche. Nel week end opta per abiti leggeri con ricami e inserti in pizzo e sangallo, gonne dal sapore provenzale in cotone e prendisole con spalline sottili da mettere con un cardigan leggerissimo. Di sera, il giallo ti aiuta a tuffarti negli anni ' 70, tra maxidress leggeri, gonne lunghe e ampie da gitana ( foto Valentino) e bluse in taffetà con grandi maniche dalla forma a ballon che rigorosamente scoprono le spalle. Da portare con sandali bassi e borsa a tracolla. Gioca con gli accessori: tante borse gialle a tracolla, di tutte le forme e dimensioni; tanti sandali piatti, meglio se infradito, da gladiatore o le sempre evergreen Capri. Indossa cappelli di paglia da uomo e bijoux vistosi. Molto chic l' abbinamento giallo-rosa.
Massimiliano Falcone