Ragusa, disabili del Csr a Roma per il Giubileo

Anche un gruppo di cinquanta persone, provenienti dai quattro Centri di riabilitazione Csr di Comiso, Modica, Pozzallo e Ragusa, in occasione dell'anno del Giubileo di Misericordia proclamato da Papa Francesco, partirà domani per Roma. Assistiti, familiari e operatori del Centro parteciperanno al pellegrinaggio che si svolgerà tra la capitale ed Assisi, nei luoghi più importanti della Cristianità. La quattro giorni organizzata dal Csr, prevede una prima tappa ad Assisi, dove il gruppo visiterà la Porziuncola nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e quindi la Basilica di San Francesco d'Assisi con la Porta Santa da poco aperta nella Basilica inferiore, uno dei luoghi simbolo di questo Anno Santo e considerata seconda tappa giubilare. Sabato mattina il gruppo del Csr parteciperà alla tanto attesa udienza del Santo Padre nell’Aula “Paolo VI”, nel pomeriggio disabili, familiari e operatori parteciperanno alla cerimonia di venerazione delle spoglie di San Pio da Pietrelcina, nella Basilica di San Pietro, dove si terrà la cerimonia della misericordia per ottenere l'indulgenza plenaria.
Il gruppo è composto da venticinque assistiti del Csr, diciassette familiari più gli operatori delle quattro strutture riabilitative, che saranno accompagnati anche dal Direttore sanitario dei Centri del Ragusano, la dott.ssa Giovanna Di Falco, quest'ultima ha assicurato: "Sarà un'esperienza che ricorderemo per tutta la vita"