Arnasco, crollo palazzina: muore donna ustionata

Non c'è l'ha fatta la domenicana che era rimasta gravemente ustionata nell'esplosione, causata da una fuga di gas, che il 16 gennaio aveva provocato il crollo di una palazzina di due piani a Bezzo di Arnasco in provincia di Savona. La donna, Vargas Rivera Nurys Alatagracia, conosciuta come 'Claudia', aveva subito ustioni di terzo grado sull'80% del corpo. La 56 anni è deceduta nel centro Grandi Ustionati dell'ospedale Villa Scassi di Genova, dove era ricoverata dal giorno del crollo. La donna era un'amica di Marco Vegezzi, 49 anni, anche lui morto nell'esplosione. Con il decesso della 56enne il bilancio dei morti sale a sei.