Pozzallo, 43enne picchiata finisce in ospedale

Una donna pozzallese di 43 anni ieri pomeriggio è finita in ospedale dopo esser stata stata picchiata dal marito per cause in corso di chiarimento da parte dei carabinieri della locale stazione. La donna, soccorsa dai sanitari del 118, è stata accompagnata al Pronto Soccorso dell'ospedale Maggiore di Modica. La 43enne che ha riportato numerose ferite in testa probabilmente causate da una pentola e al torace con il manico della pentola spezzato e tagliente come un coltello dopo i primi accertamenti è stata sottoposta a due interventi chirurgici. Al momento non è in pericolo di vita ed è attualmente ricoverata in prognosi riservata nel nosocomio modicano. I carabinieri stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.