Appuntamenti

Ragusa "Giorno della memoria 2016: per non dimenticare"

0

0

0

0

0

Ragusa "Giorno della memoria 2016: per non dimenticare" Ragusa "Giorno della memoria 2016: per non dimenticare"

In occasione della ricorrenza del “Giorno della Memoria”, anche quest’anno, nella consapevolezza che è doveroso conservare e tramandare la memoria storica di un tragico ed oscuro periodo della storia del nostro Paese e

In occasione della ricorrenza del “Giorno della Memoria”, anche quest’anno, nella consapevolezza che è doveroso conservare e tramandare la memoria storica di un tragico ed oscuro periodo della storia del nostro Paese e dell’Europa, fortemente drammatico per l’umanità, questa Prefettura ha organizzato un momento di riflessione sul tema della Shoah che avrà luogo mercoledì prossimo 27 gennaio, con inizio alle ore 11.00, nell’auditorium della locale Camera di Commercio, come da programma di cui all’ unita locandina. All’evento sono stati invitati ad intervenire i Vescovi delle diocesi di Ragusa e Noto, i Sindaci dei Comuni della provincia, il Commissario Straordinario del libero Consorzio comunale di Ragusa, i vertici provinciali delle Forze dell'Ordine, i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d'arma, nonché delle componenti istituzionali a vario titolo interessate. Come negli anni scorsi è prevista la partecipazione di una rappresentanza di studenti degli istituti di istruzione secondaria della provincia, nell’intento di consolidare sempre più nel modo di pensare dei giovani il rifiuto incondizionato della violenza dell’uomo sull’uomo e della sopraffazione in genere.
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Per non dimenticare
Commenti
Ragusa "Giorno della memoria 2016: per non dimenticare"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa, Enrique Munoz a Melodica
News Successiva
Doppio successo per la Stagione 2016 del teatro Donnafugata