Roma, accoltella vicino di casa per parcheggio

Un impiegato romano 39enne ieri sera al termine di una lite per un parcheggio ha accoltellato un vicino di casa di 43 anni. La vittima è stata aggredita alle spalle dal 39 enne che si è scagliato su di lui con un pugnale ferendolo con diversi fendenti superficiali e uno più profondo all'altezza del polmone sinistro. L'uomo, sanguinante e ormai privo di sensi, si è accasciato al suolo. L'aggressore, invece, è fuggito con la sua auto. A lanciare l'allarme è stata la compagna della vittima che ha chiesto aiuto ai passanti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri l'ambulanza che ha trasportato l'uomo ferito in ospedale, dov'è stato ricoverato in prognosi riservata. L'aggressore subito dopo si è consegnato ai carabinieri. E' stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.