Pescara, duplice omicidio: un fermo

La Polizia di Pescara ha fermato un uomo ritenuto l'omicida che armato di una mazza da baseball e un coltello ha ucciso nel primo pomeriggio una donna polacca 56enne e suo figlio di 23 anni. Ancora i carabinieri non hanno rivelato l'identità dell'uomo. I soccorritori, assieme ai militari, intervenuti nella casa della donna uccisa hanno trovato il ragazzo già cadavere in un lago di sangue, mentre la donna respirava ancora ma è morta subito dopo. Sul posto è intervenuto il medico legale e la zona è rimasta transennata per i rilievi della scientifica.