Lina Sastri al teatro in Primo Piano a Ragusa

L’interesse nei confronti della grande Lina Sastri, dopo l’annuncio che l’attrice sarà domenica 21 febbraio a Ragusa per portare in scena “La lupa”, è così elevato che gli organizzatori della stagione di “Teatro In Primo Piano”, in corso nel confortevole auditorium della Scuola regionale di sport in via Magna Grecia, hanno deciso, d’accordo con la produzione dell’evento, di tenere due spettacoli nella stessa giornata. Ciò per fornire la possibilità a quanti più spettatori sarà possibile di assistere a una rappresentazione che si annuncia come uno dei grandi appuntamenti del teatro di quest’anno in città. Quindi, il 21 febbraio, “La Lupa” sarà portato in scena al tradizionale orario delle 18 mentre, in maniera del tutto inedita, sempre nella stessa giornata, sarà riproposto alle 21. Il botteghino, per la prenotazione dei posti e per l’acquisto dei tagliandi, sarà aperto il lunedì, il mercoledì e il venerdì, sempre alla Scuola dello sport di via Magna Grecia, a partire dall’8 febbraio e per le due settimane successive. Per informazioni telefono 338.1011688. “Abbiamo cercato – dicono i responsabili dell’associazione Abc che si occupa della stagione di “Teatro In Primo Piano” – di venire incontro alle esigenze di tutti considerato che, dopo l’annuncio dello spettacolo, numerosi sono stati i contatti avuti. Quindi, c’è grande attesa per questo spettacolo de “La Lupa” di Giovanni Verga su adattamento di Micaela Miano con protagonista una grandissima attrice che non ha bisogno di presentazioni”. La regia è di Guglielmo Ferro (figlio del celebre Turi). La Sastri ha già portato in scena “La Lupa” nei teatri di mezza Italia riscuotendo un successo straordinario. E l’obiettivo è di replicare questa interpretazione così fruttuosa anche a Ragusa dove la Sastri ha spiegato di voler venire a recitare con un certo interesse anche perché terra che, grazie alla fiction tv “Il commissario Montalbano”, continua ad essere sempre più al centro di determinate dinamiche culturali.