Avis Modica, gli agenti della Polizia locale donano sangue

Donazione di sangue e piena adesione della polizia locale di Modica alla Campagna Avis, “Uniamo le forze. Diciamo Sì al dono del sangue”, nel giorno di San Sebastiano, patrono del corpo.
Questa mattina un nutrito gruppo di operatori, presenti il comandante, Rosario Cannizzaro, e i suoi vice, Roberto Amore e Giorgio Ruta, è stato ospite del centro trasfusionale dell’ospedale “Maggiore”.
Sono stati accolti dal presidente dell’Avis, Carmelo Avola e da tutto lo staff, per una donazione straordinaria di sangue, in un clima di grande accoglienza e piena serenità.
L’occasione per alcuni agenti ed ausiliari è stata buona per iscriversi all’Avis.
“Credo che il nostro gesto debba essere letto, commenta il comandante Cannizzaro, nell’ottica di stimolare la collettività a donare. Personalmente, insieme con qualche altro mio collega, siamo “avisini” da un ventennio e, dunque, avevamo già piena consapevolezza dell’importanza della donazione.
Il mio ringraziamento va ai colleghi che per la prima volta hanno avuto l’accesso ufficiale all’Avis e che non si sono fatti pregare, al nostro sollecito, ad essere disponibili.
Il 20 gennaio non è una data scelta a caso. Si festeggia San Sebastiano, patrono della Polizia Locale. Quale occasione migliore per donare.”.
Il presidente dell’Avis di Modica ha espresso la gioia dell’associazione per aver ricevuto la donazione dagli operatori della polizia locale, che hanno pienamente rispettato l’impegno assunto. Speriamo tanto che questo segnale, così come quello che potranno fare le altre forze dell’ordine, arrivi forte nelle case della gente”.