La ballerina Aurora Licitra a Ragusa

Nella scuola dove, vent’anni fa, mosse i suoi primi passi di danza, la ballerina Aurora Licitra, stella della danza iblea che ha lavorato con nomi di primi piano, per citarne solo alcuni Carla Fracci e il più famoso ballerino italiano nel mondo, Roberto Bolle, torna il prossimo week end nel capoluogo per condurre uno stage aperto a tutti i danzatori o ai semplici amanti di questa disciplina artistica. Nei pomeriggi di venerdì 22 gennaio e sabato 23, nella sede dell’Asd “Mila Plavsic” di Ragusa, nel piazzale Don Luigi Sturzo 18, in occasione di questo stage Aurora offrirà la possibilità di conoscere meglio il suo stile di danza e di insegnamento frutto del talento e dell’infaticabile lavoro e sacrificio compiuto in decenni di attività.
Dopo essersi diplomata alla scuola del Teatro “Alla Scala” di Milano la ballerina ragusana ha proseguito la sua formazione presso l’Accademia John Cranko Schule di Stoccarda, all’Accademia di danza Heinz Bosl Stiftung di Monaco di Baviera e nella Scuola per musica e teatro della Fondazione generale tedesca. Moltissime le sue esperienze professionali in compagnie importanti come la Eleonora Duse Astra Roma Ballet, con la Casanova Produzione Pierre Cardin, in pianta stabile dal 2008 al 2010 al teatro all’Opera di Roma, e ancora, al teatro Massimo di Palermo, al Teatro alla Scala milanese, al teatro Lipsia di Germania, le apparizioni in trasmissioni di tv nazionali ed estere, le tournee (soprattutto con La Scala) e infine le collaborazioni oltre che con Bolle e la Fracci, con Roberth Northe, Cinthia Harvey, Giuseppe Picone e molti altri illustri professionisti. “Questo doppio incontro con Aurora Licitra – spiega Vladan Iovanovic della Mila Plavsic – è per noi motivo di orgoglio: si tratta di una straordinaria ballerina che ha conosciuto e amato la danza proprio nella nostra scuola, e la sua prima maestra è stata mia madre Mila”.