Moda Milano, i "reduci" di Prada

Miuccia Prada presenta una collezione uomo autunno inverno 2016/17 che è l'espressione delle preoccupazioni che il mondo vive in questi giorni. La moda riflette sul buio e sulle turbolenze che stiamo vivendo. Sulla passerella milanese, la quale è la ricostruzione in legno di una piazza, avanza un uomo-militare reduce da battaglie. Ci piace questo uomo dall'aria malinconica e romantica allo stesso tempo. E' un uomo trafelato; ci sono marinai con le divise rattoppate, i pantaloni corti e i colletti staccati. I cappotti sono quelli di un esercito che ha combattuto vere e dure battaglie. I capi sono sartoriali ma come travolti dalle avversità delle guerre. Bellissime le camicie che riprendono i disegni di un illustratore francese, con scene di guerra ma anche di un bacio impossibile tra Cleopatra e Elvis Presley. Il presente è così imponente e sconvolgente, non possiamo astrarci dalla realtà, i tempi sono difficili e la moda ne resta contaminata: questa la lezione di stile firmata Prada.
Massimiliano Falcone