Randagismo a Vittoria, La Rosa sollecita intervento del Comune

E' ancora allarme randagismo a Vittoria. Lo denuncia ancora una volta il consigliere comunale del Movimento Sviluppo Ibleo, Andrea La Rosa. “La presenza di cani randagi è, purtroppo, una costante che, nella città di Vittoria, - commenta La Rosa - peggiora con il passare delle settimane. Avevamo sentito che l’assessore Francesco Cannizzo, titolare della delega al ramo, si sarebbe dato da fare per cercare di attenuare il fenomeno. Purtroppo, dobbiamo prendere atto che tutto è accaduto tranne che questa rivoluzione tesa a sanare le anomalie. Le difficoltà ci saranno pure, soprattutto di carattere economico per quanto riguarda gli enti locali territoriali, ma da qui a non avvertire alcun segnale tangibile, e lo mettono in luce le continue segnalazioni che continuiamo a ricevere, la dice lunga sull’inefficienza di questa Amministrazione comunale. A questo punto, speriamo nella prossima”. Il consigliere La Rosa nella lunga nota diramata ieri si rivolge al sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, nella speranza che, almeno in queste ultime settimane di governo della città, ci possa essere un minimo sussulto nel tentativo di venire incontro alle problematiche sollevate dagli animalisti ma anche dai cittadini che hanno a cuore molto semplicemente le sorti dei quattrozampe. “Con sempre maggiore frequenza – aggiunge La Rosa – assistiamo a scene che non vorremmo mai vedere e che non sono certo degne di una città civile. Cumuli di rifiuti agli angoli delle strade con i randagi che rovistano tra i sacchi di plastica per addentare qualcosa di loro gradimento. E naturalmente tutta la spazzatura si sparpaglia lungo le strade. Creando un panorama a dir poco degradante. Non è questa la Vittoria che vogliamo. Non è questa la Vittoria che immaginiamo per il futuro. Ci vogliono risposte importanti. Che questa Amministrazione non è stata in grado di dare. Ecco perché diciamo che, a questo punto, non ci rimane che sperare nella prossima”.