Terni, in piazza contro inceneritori

In centinaia si sono radunate davanti alla prefettura di Terni in occasione della manifestazione organizzata dal Comitato No inceneritori nell'ambito della mobilitazione contro questi impianti. Per un'ora circa la folla ha occupato viale della Stazione, dove la circolazione è stata bloccata, poi si è mossa in corteo verso la sede del Comune, a palazzo Spada. La protesta - ha spiegato il portavoce del Comitato Fabio Neri - è stata promossa per ribadire la contrarietà agli inceneritori, soprattutto alla luce del decreto Sblocca Italia. "Bisogna chiudere con l'incenerimento a Terni - ha aggiunto -, le istituzioni devono prendere atto che la città ha deciso di mettere un punto sulla vicenda".