E' morto Valerio Zanone, leader del Partito Liberale Italiano

E' morto stamattina nella sua casa romana Valerio Zanone, leader del Partito Liberale italiano. Zanone che avrebbe compiuto 80 anni il prossimo 22 gennaio è deceduto a causa di una malattia che lo ha colpito cuirca una nno fa. Zanone è nato a Torino e per 10 anni è stato segretario del Pli. Nella sua lunga carriera è stato più volte Ministro, sindaco di Torino dal '90 al '92 e parlamentare per sei legislature. Dopo la fine del Pli, Zanone è stato nell'Ulivo con Romano Prodi e nella Margherita con Francesco Rutelli. Mai con il centrodestra. All'idea liberale ha dedicato sempre il suo impegno politico. Voleva essere ricordato come liberale "democratico, laico, europeista, sociale".