Ministero economia e finanze, nel 2015 fabbisogno a 60 miliardi

Aumentati gli incassi e diminuiti gli interessi da pagare sul debito pubblico. Sono i dati alla base del risultato positivo del fabbisogno 2015. Lo annuncia il ministero dell'Economia e delle finanze in un rapporto. Un esito soddisfacente, dicono gli esperti di Via XX Settembre, "nonostante sul lato della spesa si evidenzino maggiori pagamenti dovuti agli effetti della sentenza della Corte Costituzionale sull'indicizzazione delle pensioni, nonché maggiori rimborsi fiscali".