Brindisi, cadavere carbonizzato a Torre Santa Susanna

Sarà l'autopsia a stabilire la causa della morte del 34enne, P.D.P., il cui corpo semicarbonizzato è stato trovato ieri mattina in un terreno di proprietà della sua famiglia nelle campagne di Torre Santa Susanna in provincia di Brindisi. A quanto emerso da accertamenti dei carabinieri, l'uomo ha accoltellato nel corso di una lite avvenuta in strada per gelosia l'ex fidanzata e il suo nuovo compagno. Entrambi i feriti sono ricoverati in ospedale, la ragazza a Brindisi, il fidanzato a Lecce. Durante gli accertamenti investigativi dei carabinieri, coordinati dal pm Milto Stefano De Nozza, è stato anche trovato un fucile da caccia che era nella disponibilità del responsabile del duplice accoltellamento ma che a quanto emerso non era funzionante. Indagini in corso.