Ispica, 35enne soffocata da sacchetto di plastica

Una 35 originaria di Bronte è stata trovata morta nella sua abitazione di Ispica, dove risiede da anni. La donna di cui non sono state rese ancora note le generalità è stata trovata senza vita in casa sua con un sacchetto di plastica in faccia con il quale sarebbe morta soffocata. Ancora non si sa se si tratta di omicidio o suicidio, ques'utlima comunque rimane la causa più probabile seguita dagli inquirenti. Nei prossimi giorni sarà eseguita l'autopsia proprio per chiarire meglio i contorni della tragica vicenda.

La donna non ha lasciato nessun biglietto e nei giorni scorsi niente aveva lasciato neanche lontanamente presagire ad una simile tragedia peraltro verificatasi la notte di capodanno, forse un momento niente affatto scelto a caso.