Ispica, il sindaco vieta botti e petardi sino al 6 gennaio

Il Sindaco Pierenzo Muraglie, con un'apposita ordinanza del 29 dicembre, ha posto il divieto su tutto il territorio comunale, sino al 6 gennaio 2016, di accensione, lancio e sparo di fuochi pirotecnici, petardi, fuochi artificiali e botti in genere, ad eccezione delle attività in possesso delle previste autorizzazioni.
Resta ferma l’applicazione delle sanzioni penali ed amministrative previste da leggi e regolamenti per le violazioni alle disposizioni della presente ordinanza che comportano l’applicazione delle conseguenti sanzioni amministrative pecuniarie da 25 a 500 euro.
La misura urgente è stata adottata per scongiurare un oggettivo pericolo sia per la pubblica incolumità, nonchè per l’incolumità di chi li maneggia, che per il patrimonio pubblico e privato.