Da Ragusa a Ibla e al Castello di Donnafugata: nuovi collegamenti

 Con due distinti provvedimenti la Giunta Municipale ha approvato stamane gli atti d’indirizzo necessari all’avvio dell’attivazione di due linee sperimentali di collegamento, rispettivamente, da Ragusa Centro per Ibla e per il Castello di Donnafugata. Le due tratte integreranno i servizi già offerti dall’Azienda Siciliana Trasporti, con apposite corse aggiuntive, in orari e modalità diverse. Le linee aggiuntive per il collegamento tra Ragusa Centro ed Ibla saranno previste nel fine settimana con capolinea a Piazza del Popolo, rispettivamente, dalle 20.40 all’1.15, nei periodi tra dicembre e marzo, dalle 21,25 all’1.45 tra aprile-giugno ed ottobre-novembre e dalle 22,10 alle 2,15, nel periodo da luglio a settembre. Per quanto riguarda il tragitto verso il Castello di Donnafugata, con capolinea sempre a Piazza del Popolo, è prevista la messa in funzione di un bus navetta per condurre i visitatori nell’antico maniero, nei giorni e negli orari di visita del Castello.
“Un altro importante servizio – affermano gli assessori al Turismo, Stefano Martorana, ed alla mobilità, Antonio Zanotto – che sarà presto attivato in città e che consentirà di migliorare in maniera decisa la fruizione di un bene di particolare pregio artistico ed architettonico quale il Castello di Donnafugata, che peraltro presto ospiterà il Museo del Costume, eliminando così le criticità legate al difficile raggiungimento del Castello da parte di turisti e visitatori, e di Ibla, decongestionando il traffico viario verso il quartiere barocco, negli orari e nei giorni di maggior flusso serale da parte degli utenti. Una scelta che, peraltro, risponde ad una precisa esigenza da tempo manifestata dai numerosi residenti e titolari delle attività commerciali presenti nel quartiere barocco e che avrà indubbi riflessi positivi anche per quanto riguarda il tema della tutela ambientale, alla luce della contestuale riduzione della circolazione di automezzi, in virtù del nuovo servizio offerto”.