Appuntamenti

Presepe vivente Giarratana, una targa agli amici ro cuozzu

La nuova edizione del presepe vivente a Giarratana comincia nel migliore dei modi. Il sindaco, Bartolo Giarratana, ha infatti voluto congratularsi con gli “Amici ro Cuozzu”, che ormai da più di quattro anni ne curano

0

0

0

0

0

Presepe vivente Giarratana, una targa agli amici ro cuozzu Presepe vivente Giarratana, una targa agli amici ro cuozzu

La nuova edizione del presepe vivente a Giarratana comincia nel migliore dei modi. Il sindaco, Bartolo Giarratana, ha infatti voluto congratularsi con gli “Amici ro Cuozzu”, che ormai da più di quattro anni ne curano l’allestimento, per avere raggiunto l’ambito traguardo di migliore presepe d’Italia nel contesto del premio organizzato dall’opera internazionale “Praespium historiae ars populi”. E’ stato lo stesso primo cittadino a consegnare una targa ai componenti dell’associazione durante una visita al Cuozzu, l’antico quartiere di Giarratana, dove i cantieri sono già aperti da qualche giorno per la nuova rappresentazione. “Era il minimo – afferma il primo cittadino – che potessimo fare per riconoscere il grande lavoro portato avanti da questi ragazzi che affiancano attivamente l’Amministrazione comunale durante il periodo natalizio. Sono riusciti, con la loro ricostruzione filologica, a superare i presepi viventi di altre cittadine d’Italia che possono vantare una tradizione maggiore della nostra. E tutto ciò è accaduto in un breve lasso di tempo se consideriamo che se ne occupano da circa un lustro. Ecco perché ci è piaciuto sottolineare, come Amministrazione comunale, l’impegno che hanno profuso, garantendo un ritorno non da poco per l’intero territorio cittadino”. Il presidente dell’associazione Giuseppe Giaquinta, con il vice Rosario Linguanti, hanno ringraziato il sindaco e l’Amministrazione comunale per l’attenzione ricevuta. “Sono questi i gesti – dicono entrambi – che ti stimolano a fare di più e ancora meglio. I ragazzi, tutti quelli che collaborano con noi, hanno apprezzato parecchio il riconoscimento e adesso sono stimolati a fare sempre meglio in vista della nuova stagione che prenderà il via tra qualche settimana. Stiamo già reclutando i figuranti e creando altre rappresentazioni per rendere ancora più bello il presepe vivente di Giarratana”. I visitatori avranno modo di apprezzare le rinnovate creazioni degli “Amici ro Cuozzu” il 26 e 27 dicembre ma anche il 2, 3 e 6 gennaio. Ci saranno oltre cento personaggi che animeranno una trentina di ambienti per fare rivivere le ambientazioni di fine Ottocento e degli inizi del Novecento. 

0

0

0

0

0

Giarratana
Ragusa
Presepe
Commenti
Presepe vivente Giarratana, una targa agli amici ro cuozzu
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Vittoria, manifestazioni culturali per la notte bianca
News Successiva
A ChocoModica 2015 la “Birra Bonajuto”