Appuntamenti

Ragusa, da Teresa Mannino a Lina Sastri con “teatro in primo piano"

0

0

0

0

0

Ragusa, da Teresa Mannino a Lina Sastri con “teatro in primo piano" Ragusa, da Teresa Mannino a Lina Sastri con “teatro in primo piano"

L’esordio con la bravissima Mariangela D’Abbraccio, domenica 15 novembre. Senza dimenticare l’ecletticità di Federico Buffa (in scena il 22 novembre), la verve di Rosario Marco Amato (il 3 gennaio), la complicità di

L’esordio con la bravissima Mariangela D’Abbraccio, domenica 15 novembre. Senza dimenticare l’ecletticità di Federico Buffa (in scena il 22 novembre), la verve di Rosario Marco Amato (il 3 gennaio), la complicità di Gianfranco Iannuzzo e Debora Caprioglio (il 13 marzo), la comicità di Teresa Mannino (il 5 e il 6 dicembre), la capacità espressiva di Lina Sastri (il 21 febbraio) e la simpatia di Enrico Guarneri (il 10 aprile). Questi i punti di forza della nuova stagione di “Teatro In Primo Piano” che sarà ospitata nell’auditorium della Scuola regionale dello sport a Ragusa e che è stata presentata questa mattina da Carlo Auteri e Angelo Cascone dell’associazione culturale Abc. “Stiamo parlando – dice Auteri – di nomi di primo piano dello star system nazionale. E, soprattutto, di opere creative da gustare tutto d’un fiato che saranno il punto di riferimento del cartellone dei principali teatri italiani. Memori dell’attenzione che ci ha riservato il pubblico ragusano nella scorsa stagione, abbiamo voluto consolidare ulteriormente questo appuntamento dando vita a una kermesse che non ha nulla da invidiare a quella di altre città dove iniziative del genere, con nomi importanti, risultano essere più collaudate. E visto che abbiamo cercato di essere più presenti sul territorio, possiamo dire che una prima risposta da parte del pubblico, per quanto riguarda la campagna degli abbonamenti, c’è stata. Ma è ancora possibile prenotare l’abbonamento ai sette spettacoli da parte di chi non lo avesse ancora fatto. Del resto, se si considera che il biglietto d’ingresso per ogni spettacolo è di 25 euro (a parte la Mannino dove il tagliando per le due serate è stato fissato a 30 euro), significa che l’abbonamento fissato a 125 euro consente, in pratica, di potere assistere a due spettacoli in maniera gratuita. Inoltre, ci sono sconti consistenti, sino al cinquanta per cento, per i ragazzini di età inferiore ai 12 anni”. Il botteghino, alla Scuola regionale di sport della Sicilia in via Magna Grecia a Ragusa, è aperto ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17 alle 19. Per informazioni è possibile contattare il 338.1011688. “Inoltre, un buon motivo per andare a teatro, secondo quanto riportato nel comma 121 della legge 107 detta la Buona scuola – ha aggiunto Angelo Cascone – è fornito dal fatto che i docenti potranno spendere i 500 euro erogati per la formazione anche per la partecipazione a rappresentazioni teatrali e cinematografiche, per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo. L’associazione culturale Abc intende fornire all’intera provincia di Ragusa l’opportunità di assistere a una stagione teatrale di livello. Sul palco si alterneranno spettacoli e interpreti che garantiranno un grande successo. E’ una occasione da non perdere per chi vuole cimentarsi con una realtà che intende offrire una ghiotta opportunità a chi è appassionato di teatro ma anche a chi non si è mai avvicinato a questo mondo e può cogliere l’occasione di farlo”. Occorre aggiungere che i singoli biglietti per ciascuno degli spettacoli saranno in vendita dalla settimana che anticipa la data dell’evento. Eccezion fatta per lo show del 5 dicembre di Teresa Mannino (la prevendita è già stata avviata) mentre per lo spettacolo del 6 dicembre, sempre della Mannino, i biglietti saranno disponibili come di consueto la settimana prima.
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Enrico guarneri
Teresa mannino
Commenti
Ragusa, da Teresa Mannino a Lina Sastri con “teatro in primo piano"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Artigiani della musica, 7 incontri al Delicatessen di Ragusa
News Successiva
Ragusa, Ibla Classica-atelier della lirica internazionale