Appuntamenti

Asp Ragusa, corso Fad su gestione rischio clinico e sinistri

0

0

0

0

0

Asp Ragusa, corso Fad su gestione rischio clinico e sinistri Asp Ragusa, corso Fad su gestione rischio clinico e sinistri

Parte il corso a distanza FAD sui temi della gestione del rischio clinico e dei sinistri, rivolta ai Risk manager, ai Claim manager e ai professionisti (medici e appartenenti alle professioni sanitarie) delle Aziende sanitarie pubbliche della Regione siciliana tramite una piattaforma Sda Bocconi.
Il corso ha come obiettivo quello di consolidare le competenze di base su cui, successivamente, i partecipanti potranno sviluppare sul campo le competenze necessarie a svolgere la propria attività professionale. Si concluderà il 30 giugno 2016. La sicurezza dei pazienti è uno dei fattori determinanti per la qualità delle cure, pertanto uno degli obiettivi prioritari del Servizio Sanitario nazionale e regionale e si colloca nella prospettiva di un complessivo miglioramento della qualità dell’assistenza. 

La sicurezza, poiché, dipende dalle interazioni delle molteplici componenti che agiscono nel sistema, deve essere affrontata attraverso l’adozione di pratiche di governo clinico che consentono di porre al centro della programmazione e gestione dei servizi sanitari i bisogni dei cittadini, valorizzando nel contempo il ruolo e la responsabilità di tutte le figure professionali che operano in sanità. Negli ultimi anni, molte iniziative formative sono state intraprese, seppure con varie tipologie e modalità diverse. Dall’analisi di tali esperienze si è arrivati alla necessità di raggiungere un livello omogeneo di competenze e conoscenze che favorisca l’attuazione delle strategie per le sicurezza dei pazienti a tutti i livelli. L’Asp di Ragusa ha messo a disposizione, per il personale interessato, gli strumenti per accedere ai webinar collegandosi all’indirizzo web della Bocconi nell’Area riservata.
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Asp7
Rischio clinico
Corso
Commenti
Asp Ragusa, corso Fad su gestione rischio clinico e sinistri
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Modica, ritorna il “Premio alla modicanita'"
News Successiva
Ragusa, Rotary Hybla Herea presenta progetto sulla caseificazione