Appuntamenti

Al Giro di Boa la rassegna “Incontri Iblei” a Donnafugata

0

0

0

0

0

Al Giro di Boa la rassegna “Incontri Iblei” a Donnafugata Al Giro di Boa la rassegna “Incontri Iblei” a Donnafugata

Dopo il buon successo di critica e di pubblico ottenuto dalla musica popolare dei “Pupi di Surfaro” e dal revival in omaggio a Lucio Dalla si conclude con due spettacoli teatrali, in programma per venerdì 31 luglio e domenica 2

Dopo il buon successo di critica e di pubblico ottenuto dalla musica popolare dei “Pupi di Surfaro” e dal revival in omaggio a Lucio Dalla si conclude con due spettacoli teatrali, in programma per venerdì 31 luglio e domenica 2 agosto, la rassegna “Incontri Iblei 2015” al Castello di Donnafugata nell’ambito dell’Estate Iblea promossa dal Comune.
Per questa edizione si è deciso di utilizzare il cortile interno dell’antico maniero, trasformato in un “teatro bomboniera” da 200 posti nel quale viene eliminata la distanza tra il pubblico e gli attori.
In quello spazio raccolto, acusticamente perfetto, in grado di trasmettere emozioni e sensazioni passando dagli artisti agli spettatori senza l’obbligo del palco, si esibiranno due compagnie teatrali di grande esperienza provenienti dalla provincia di Caltanissetta.
L’appuntamento del 31 luglio è con la commedia teatrale dal titolo “Il Triangolo...No”, una farsa in due atti di Massimo Pantano, prodotta dalla prestigiosa “’Accademia dei Guitti”, unica compagnia ad aver vinto per due anni consecutivi il "Premio Angelo Musco" della città di Milo.
E’ una commedia esilarante su un improbabile triangolo in cui la forte caratterizzazione dei personaggi inchioda il pubblico in due ore di pura allegria e leggerezza. La bravura degli attori e il testo scorrevole e ritmato ne fanno un lavoro di elevata fattura della durata di circa 120 minuti.
Per domenica 2 agosto sarà la volta della divertente commedia brillante in dialetto siciliano “Tango della gelosia” di Vincenzo Amico messa in scena dalla Compagnia Teatrale “Risi e sorrisi” sul tema dell’ossessione della gelosia che provoca spesso catastrofici effetti esilaranti a catena nell’ambito familiare e sociale ma con risvolti comici. Nel gioco delle due coppie si scatenano una serie di equivoci e malintesi, che tengono con il fiato sospeso gli spettatori appassionati dalle risse verbali e non, in cui si inseriscono gli altri personaggi, con caricature molto spiccate e verve comica.

 

0

0

0

0

0

Ragusa
Castello donnafugata
Commenti
Al Giro di Boa la rassegna “Incontri Iblei” a Donnafugata
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Estate kamarinense 2015, le iniziative entrano nel vivo
News Successiva
Chiaramonte Gulfi, piccola mappa del festival Ratapun