Blog: la Penna di...

Consorzio Universitario Ibleo invita Abbate per definire il debito

0

0

0

0

0

Consorzio Universitario Ibleo invita Abbate per definire il debito Consorzio Universitario Ibleo invita Abbate per definire il debito

Essendo apparse sulla stampa (Giornale di Sicilia del 7.6.2015) le dichiarazioni del Sindaco di Modica che lamenta di non essere stato convocato dagli organismi del Consorzio per la definizione della transazione sulle somme dovute dal Comune per debiti pregressi, il Presidente del Cui si è affrettato ad invitare il Sindaco Abbate per un incontro, in verità già sollecitato, per trattare le problematiche sopra evidenziate. Quella che segue la comunicazione inviata dal Presidente al Sindaco di Modica
Preg.mo Sig. Sindaco,
leggo sulla stampa che Lei lamenta la mancata “convocazione di un incontro per definire la transazione e la somma da versare al Consorzio universitario per saldare il debito pregresso” (si veda l’articolo pubblicato il 7.6 u.s. sul Giornale di Sicilia, che si allega).
Ritengo che le Sue affermazioni, riportate virgolettate dall’articolo citato, siano frutto di un equivoco e del difetto di chiara comunicazione di cui non ho difficolta di farmi carico.
Invero, con mia del 19.3.2015, prot. n 719/15, che allego in copia, ebbi a chiederLe un incontro proprio per definire la pendenza e per individuare le condizioni atte a consentire al Comune da Lei amministrato l’eventuale rientro nella compagine consortile.
Probabilmente il testo della mia comunicazione è risultato poco chiaro; sta di fatto che, a quella che per me era una sollecitazione, non è seguito alcun Suo riscontro.
Capirà, quindi, che le Sue dichiarazioni al Giornale di Sicilia mi hanno lasciato, in un primo momento, assai perplesso.
Non di meno, credo che io abbia facile opportunità di riparare al mio eventuale errore, cosa che, dopo essermi scusato, faccio immediatamente, onorandomi di invitarLa presso la sede del Consorzio Universitario in via Dott. Solarino (ex Distretto Militare) per il prossimo giovedì 11 giugno alle ore 10, onde definire la transazione e la conseguente somma che il Comune di Modica dovrà versare al Consorzio Universitario per saldare il debito pregresso.
Confido, altresì, che, nella stessa circostanza, sia possibile individuare le condizioni per consentire al Comune di Modica di rientrare nel Consorzio Universitario cosa che, con la sola eccezione del Comune di Ragusa (che è però socio fondatore), farebbe del Suo Comune l’unico della ex provincia di Ragusa ad aver dimostrato meritoria sensibilità verso l’esperienza universitaria del comprensorio ragusano.
In attesa di proficuamente incontrarLa, l’occasione mi è gradita per inviarLe i miei migliori saluti.
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Consorzio universitario
Sindaco abbate
Commenti
Consorzio Universitario Ibleo invita Abbate per definire il debito
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ferlisi:"il mio impegno per Ispica, serio e costruttivo"
News Successiva
Estate Ragusa: i consigli della Polizia per prevenire i furti