Appuntamenti

A Ragusa la festa del "Preziosissimo sangue"

0

0

0

0

0

A Ragusa la festa del "Preziosissimo sangue" A Ragusa la festa del "Preziosissimo sangue"

“La festa in onore del Preziosissimo sangue di Gesù Cristo è l’occasione per ricordare a noi stessi quanto grande è l’amore di Dio per noi e quanto sangue prezioso il Cristo ha versato per la nostra

“La festa in onore del Preziosissimo sangue di Gesù Cristo è l’occasione per ricordare a noi stessi quanto grande è l’amore di Dio per noi e quanto sangue prezioso il Cristo ha versato per la nostra redenzione”. Lo dice don Roberto Asta, parroco della chiesa di via Ettore Fieramosca, intitolata al Preziosissimo sangue appunto, in occasione dell’avvio ufficiale dei festeggiamenti a partire da domani con il triduo di preparazione. La festa, sostenuta anche dall’impresa ecologica Busso Sebastiano che gestisce il servizio di igiene ambientale sul territorio comunale, si rivolge ad uno dei quartieri più popolosi della città e per questo risulta essere molto sentita. “Anche se, ancora una volta, quest’anno – afferma il parroco – abbiamo deciso di scegliere un basso profilo alla luce della crisi imperante che interessa da vicino numerose famiglie di parrocchiani per cui, in segno di rispetto, ci è sembrato opportuno non eccedere nelle forme di letizia ma piuttosto utilizzare questi momenti come occasione di riflessione sulla nostra spiritualità e sulla necessità di fare emergere in noi i migliori cristiani. I motivi di riconoscenza per la divina misericordia si devono trasformare in impegno a vivere l’obbedienza della fede e la fraternità cristiana”. Il triduo di preparazione è in programma da domani, giovedì 11 giugno. E per l’occasione sarà dato spazio ai nuovi diaconi della diocesi. Si comincia alle 18 con la santa messa che vedrà l’omelia del diacono Giovanni Filesi. Alle 18,45 la coroncina del Preziosissimo sangue di Gesù Cristo. Alle 19 ci sarà spazio per la prima parte della meditazione del biblista padre Cesare Geroldi sul tema “Il sangue del perdono”. Venerdì 12, il triduo prosegue con l’adorazione eucaristica in programma dalle 10 alle 12. Alle 16 sarà celebrata la santa messa con gli ammalati e i diversamente abili. Alle 18 la santa messa con l’omelia del diacono Giuseppe Iacono. Alle 18,45 la coroncina e alle 19 la seconda parte della meditazione del biblista sempre sullo stesso tema. Dalle 22 a mezzanotte, poi, ci sarà l’adorazione eucaristica. Il triduo si concluderà sabato con, alle 18, la santa messa con omelia del diacono Francesco Mallemi. Alle 18,45 la recita della coroncina. Tra le iniziative ricreative in programma, sabato, alle 19,30, spazio alla tradizionale sagra della salsiccia e del cannolo siciliano. Quindi, alle 21 lo show de “La Corrida”, dilettanti allo sbaraglio, giunto alla terza edizione.
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Festa
Preziosissimo sangue
Commenti
A Ragusa la festa del "Preziosissimo sangue"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Marina di Ragusa, si intitola una strada a Pietro Lo Iacono
News Successiva
I vincitori di Ibla Grand Prize 2014 nei principali teatri del mondo