Appuntamenti

Ragusa Diocesi, al via i festeggiamenti di S.Giuseppe Artigiano

0

0

0

0

0

Ragusa Diocesi, al via i festeggiamenti di S.Giuseppe Artigiano Ragusa Diocesi, al via i festeggiamenti di S.Giuseppe Artigiano

Un santo molto amato. Ma che, in molte occasioni, risulta essere poco conosciuto. A colmare questo gap ci hanno pensato due studiosi che, nel contesto dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe artigiano a Ragusa, tuttora in fase di svolgimento,

Un santo molto amato. Ma che, in molte occasioni, risulta essere poco conosciuto. A colmare questo gap ci hanno pensato due studiosi che, nel contesto dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe artigiano a Ragusa, tuttora in fase di svolgimento, hanno tenuto una interessante conferenza sul tema “La festa in Sicilia”. Il prof. Paolo Antoci, esperto in giosefologia, ha illustrato i caratteri dell’originalità delle feste dedicate a San Giuseppe caratterizzate dalle “cene”, vale a dire le tavolate, dalle cavalcate e dalle “vampanigghie”. L’obiettivo è stato quello di fare comprendere l’origine di queste tradizioni. “La conferenza – spiega Antoci – ha avuto una connotazione culturale perché, in effetti, sembrerebbero banchetti devozionali ma in realtà, dietro, si nasconde un patrimonio culturale, artistico che racchiude dei valori sociali, antropologici e soprattutto biblici”. La seconda parte della conferenza è stata tenuta dal dott. Vincenzo Giompaolo, etnografo, che è entrato nello specifico delle varie tavolate presenti in Sicilia. “Il banchetto in onore di San Giuseppe – ha spiegato – in base ai luoghi in cui si tiene assume varie denominazioni: cene, tavolate, altari, conviti. Stiamo parlando di una tradizione che risale alla seconda metà dell’Ottocento quando, appuntò, prese il via questa particolare forma di devozione e quando il culto in onore di San Giuseppe ebbe una forte diffusione”. Giompaolo ha chiarito, poi, il significato dei pani e della produzione di alcuni oggetti specifici sulla tavolata oltre che quello riguardante la differente tipologia di banchetti che si predispongono nei vari posti della Sicilia. Alla conferenza erano presenti anche il parroco, don Salvatore Cannato, e il vicario parrocchiale, don Corrado Garozzo. I festeggiamenti in onore di San Giuseppe, sostenuti dall’Ecipa Ragusa, l’ente di formazione della Cna, entrano nel vivo. La giornata di domani, 1 maggio, è caratterizzata dalla festa liturgica in onore del santo. Dopo la santa messa delle 8,30, la celebrazione eucaristica delle 11 sarà presieduta dal vescovo della diocesi di Ragusa, mons. Paolo Urso. Durante la celebrazione alcuni ragazzi della comunità parrocchiale riceveranno il sacramento della confermazione. Alle 19 ci sarà la santa messa celebrata da don Garozzo e animata dal comitato dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe artigiano assieme ai loro familiari. Sabato 2 maggio, invece, sarà la giornata della famiglia. Dopo la santa messa delle 8,30, la celebrazione eucaristica delle 19 sarà presieduta dal sacerdote Giuseppe Ramondazzo e animata dalla comunità parrocchiale Santa Rosalia di Ragusa. Sono invitati a partecipare gli sposi che, in questo periodo, celebrano gli anniversari del loro matrimonio. Alle 20,30, nel salone parrocchiale, un momento ricreativo con la serata teatrale tenuta dalla compagnia “Teatro in famiglia” che presenterà la commedia dialettale “Finché c’è vita c’è speranza”. Sarà possibile effettuare anche la pesca di beneficenza. Ricordiamo che per tutta la giornata di sabato, nei supermercati siti sul territorio parrocchiale, sarà effettuata una raccolta di viveri destinati ai poveri della comunità all’insegna dello slogan: “Aggiungi nella tua spesa un dono per il fratello”. 

0

0

0

0

0

Diocesi
Ragusa
San giuseppe artigiano
Commenti
Ragusa Diocesi, al via i festeggiamenti di S.Giuseppe Artigiano
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
A Ragusa il 1° maggio anarchico
News Successiva
Chiaramonte Gulfi, il programma del raduno Fiat 500