Appuntamenti

25 aprile, anniversario liberazione festa delle resistenze

0

0

0

0

0

25 aprile, anniversario liberazione festa delle resistenze 25 aprile, anniversario liberazione festa delle resistenze

Un 25 aprile, quello del 70° anniversario della Liberazione, che intende ricordare non solo la Resistenza ma anche le attuali Resistenze, dando voce “a chi oggi attua forme di Resistenza sul nostro territorio, chi combatte le forze

Un 25 aprile, quello del 70° anniversario della Liberazione, che intende ricordare non solo la Resistenza ma anche le attuali Resistenze, dando voce “a chi oggi attua forme di Resistenza sul nostro territorio, chi combatte le forze fasciste dell'Isis , chi fugge dalla guerra e arriva sulle nostre coste”. E’ il Partito Comunista dei Lavoratori di Ragusa, insieme a comitato Randello Libera, Unione Sindacale di Base Ragusa, comitato 281-91 Doveri Umani / Diritti Animali, comitato No Muos Ragusa, "Alternativa" associazione, Gruppo Anarchico Ragusa, L’'Altra Europa Ragusa, comitato No Triv Scicli, ANPPIA Ragusa (Associazione nazionale Perseguitati Politici Antifascisti) ad organizzare una manifestazione che si terrà il 25 aprile in Piazza Chiaramonte a Ragusa Ibla a partire dalle 20:00, dedicata “agli ultimi morti sul canale di Sicilia». Parteciperanno la comunità Curda e la comunità Afghana presente a Ragusa, inoltre saranno presenti i ragazzi del Centro Immigrati di Ragusa Ibla giunti nella nostra città da qualche giorno con uno degli ultimi sbarchi.Particolarmente attuale lo slogan dell’appuntamento “Non dimentichiamo i morti Partigiani durante la Resistenza uccisi da nazisti e fascisti.Non dimentichiamo i morti sul canale di Sicilia uccisi dalla follia del sistema capitalista”. (da.di.)
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Festa
25 aprile
Commenti
25 aprile, anniversario liberazione festa delle resistenze
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
La Madonna di Gulfi è tornata nel santuario
News Successiva
La benedizione di San Giorgio alla città di Ragusa