Appuntamenti

Festa del 1° Maggio a Pozzallo, diretta su Rai 3

0

0

0

0

0

Festa del 1° Maggio a Pozzallo, diretta su Rai 3 Festa del 1° Maggio a Pozzallo, diretta su Rai 3

Definito il programma della festa del 1° Maggio a Pozzallo. Nella sede della prefettura di Ragusa, si è tenuto ieri un vertice, convocato dal prefetto Vardè al fine di determinare le condizioni organizzative e logistiche per

Definito il programma della festa del 1° Maggio a Pozzallo. Nella sede della prefettura di Ragusa, si è tenuto ieri un vertice, convocato dal prefetto Vardè al fine di determinare le condizioni organizzative e logistiche per garantire ordine e la sicurezza pubblica e i servizi di assistenza a quanti intendono partecipare all’evento sindacale nazionale.
All’incontro erano presenti i segretari generali provinciali di Cgil,Cisl,Uil (Avola,Sanzaro e Bandiera) e altre istituzioni pubbliche e si è deciso il calendario della giornata.
Alle ore 9.00 concentramento in Piazza della Rimembranza; alle 9,30 saluto del sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna ai partecipanti della manifestazione.
Seguiranno tre interventi di lavoratori (uno del settore turismo, uno dell’agricoltura e un immigrato) in nome di Cgil,Cisl,Uil provinciali e quindi il comizio dei segretari generali nazionali delle tre confederazioni nell’ordine già collaudato: Carmelo Barbagallo (Uil), Annalisa Furlan (Cisl) e Susanna Camusso (Cgil). Il loro intervento durerà dai quindici ai venti minuti per ognuno. Rai 3 garantirà la diretta televisiva dell’evento dalle ore 10.00 alle 11.00 Dopo i comizi i tre segretari generali deporranno in mare una corona di fiori.

 

0

0

0

0

0

Ragusa
Pozzallo
Festa 1° Maggio
Rai 3
Commenti
Festa del 1° Maggio a Pozzallo, diretta su Rai 3
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
“Il palco dei talenti” al Garibaldi di Modica
News Successiva
La Madonna di Gulfi è tornata nel santuario